I cookie ci aiutano a migliorare i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accettate il nostro utilizzo dei cookie. Per saperne di più.

Cavo di estensione

Il nostro portafoglio di prolunghe vi offre un’ampia selezione di lunghezze dei cavi, colori dei cavi, qualità dei cavi, spine CEE e altri extra utili. Così le possibilità di impiego delle prolunghe vanno dall’utilizzo in ambienti interni a quello dell’ultimo momento in ambienti esterni fino ad arrivare all’impiego in cantiere e a quello costante all’aperto.

Quale prolunga fa al caso vostro? Trovate la prolunga adatta ad ogni applicazione utilizzando le possibilità di filtraggio.

Informazioni importanti su Cavo di estensione

Filtri
























Elimina filtro
Carica altre inserzioni

Prolunga da 5 m, 10 m, 25 m o addirittura 50 m: quale prolunga è quella adatta al mio scopo di utilizzo e quanto dovrebbe essere lunga?

Le prolunghe sono disponibili in molte versioni diverse, pertanto prima dell’acquisto ci si dovrebbe chiedere:
A quale scopo di utilizzo mi serve la prolunga?
Le lunghezze più comuni dei cavi sono: Prolunga di 3 m, 5 m, 10 m, 20 m, 25 m e 50 m.
Con l’aiuto dei seguenti consigli d’acquisto troverete sicuramente il cavo elettrico giusto.

 

 

Prolunga con terminale piatto maschio

Prolunga piatta da interno: per non essere più schiavi della posizione della presa elettrica

EUna prolunga con presa extrapiatta non è soltanto una Prolunga con terminale piatto maschiosoluzione pratica, ma anche poco ingombrante, ideale per prese di corrente difficilmente accessibili.
Grazie al cavo elettrico piatto è possibile utilizzare in modo intelligente prese di corrente che si trovano dietro l’armadio o al divano del salotto. Le prolunghe piatte di brennenstuhl® dispongono inoltre di un’impugnatura apribile intelligente che permette di scollegare semplicemente la spina piatta dalla presa di corrente, senza alcun impiego di forza.
Organizzate i vostri interni indipendentemente dalla collocazione delle prese elettriche: la vostra progettazione degli spazi non ha limiti.

 

Quale prolunga è adatta all’esterno ed è quindi impermeabile?

Prolunghe outdoor: la perfetta fonte di elettricità per il vostro giardino, terrazzo o anche nei cantieri

<pC’è bisogno di elettricità sul terrazzo, in giardino o addirittura in un cantiere ma non c’è alcuna presa elettrica in vista?
Una tipico caso di prolunga outdoor!
Una prolunga da esterno è essenzialmente diversa da un cavo elettrico da interno. Di seguito scoprirete a quali caratteristiche prestare assoluta attenzione prima dell’acquisto di una prolunga da esterno.

 

Prolunga da esterno, a cosa prestare attenzione

Una prolunga robusta è indispensabile per i vostri lavori in giardino o in cantiere. Prima dell’acquisto di una prolunga da esterno prestate assoluta attenzione alle seguenti caratteristiche:

> Grado di protezione minimo IP44Prolunga da esterno
Grazie a questo grado di protezione la prolunga è protetta al meglio da sporcizia e spruzzi d’acqua
> Colore vivo
"Di che colore dovrebbe essere la mia prolunga?"
Scegliete il colore rosso o arancione, affinché la prolunga sia ben visibile, ad esempio, anche nel prato.
> Giunto con calotta di protezione
Protegge da sporcizia e bagnato
> Qualità del cavo
Dipende, tra le altre cose, dalla guaina isolante e dall’involucro. Le seguenti qualità del cavo sono adatte all’impiego all’esterno: BQ, RN o V3V3.

Le prolunghe da esterno più comuni

Quanto dovrebbe essere lunga la prolunga dipende interamente dall’utilizzo all’esterno. Per collegare il vostro barbecue elettrico è probabilmente sufficiente una prolunga di 10 m, mentre per il tagliaerba è assolutamente necessaria una prolunga di 25 o addirittura 50 m.
DLe lunghezze usuali sono tuttavia le seguenti:

> Prolunga da 5 m
> Prolunga da 10 m
> Prolunga da 25 m
> Prolunga da 50 m

 

Tempo di campeggio: quale prolunga è quella giusta?

La primavera si avvicina, i campeggi si riempiono e quindi ci si pone subito la domanda:
Quale cavo elettrico è quello giusto per la mia roulotte edi quale spina ho bisogno per il campeggio?
Sono molte le domande che ci si pone prima dell’acquisto di unaprolunga da campeggioprolunga da campeggio per poter utilizzare l’elettricità a terra. Soprattutto i principianti del campeggio trovano difficile la scelta del cavo elettrico per corrente trifase giusto. Di quale prolunga, spina o anche adattatore abbiate bisogno in campeggio dipende dai seguenti fattori:

> Attacco nel campeggio
> Tipo di camper o roulotte
> Distanza della cassetta di distribuzione dalla roulotte

 

Quale cavo elettrico è adatto in campeggio: cavo CEE e spina CEE

EUna normale prolunga per interni è fuori lungo in campeggio; perché?
I cavi elettrici per il campeggio devono essere idonei all’esterno e dotati di una spina CEE.
Un cavo CEE appartiene pertanto all’attrezzatura di campeggio di base, dal momento che il cavo elettrico è il collegamento tra la cassetta di distribuzione del campeggio e il camper.
Ma anche tra le prolunghe CEE ci sono grandi differenze e il colore della spina CEE gioca un ruolo molto importante.

Tante domande: Spina CEE blu o rossa?Spina CEE?

Il significato del colore di una spina CEE non è da sottovalutare, infatti il
colore della spina determina il livello di tensionee quindi la quantità di volt.
Per il campeggio è necessaria la spina CEE bluo la prolunga CEE blu..
Queste sono disponibili come adattatore singolo o anche come cavo adattatore.
Logicamente anche nella cassetta di distribuzione del campeggio dovrebbe essere presente un giunto CEE (a 3 poli) blu.

 

Quale prolunga è adatta al mio tagliaerba?

Iniziate ottimamente la stagione del giardinaggio con il cavo per tagliaerba adatto

La primavera si avvicina, il giardino chiama: è tempo di abbellire il prato.
Per poter mettere in moto il tagliaerba è indispensabile l’elettricità.
Dal momento che la corrente esce dalla presa, la quale probabilmente si trova in casa, in garage o sul terrazzo, è chiaro che:
Serve una prolunga da esterno per il tagliaerba!

 

A cosa si dovrebbe prestare attenzione nel caso di una prolunga per tagliaerba?

È necessaria una prolunga da esterno, quindi una prolunga IP44. Il cavo elettrico dovrebbe inoltre illuminarsi di un colore vivo, meglio se rosso o arancione, che renda il cavo ben visibile anche nel prato. Il cavo elettrico dovrebbe inoltre essere composto da un rivestimento in gomma, dal momento che i cavi in gomma sono più flessibili e meno soggetti a rottura rispetto a quelli più economici in plastica. Riassumendo, si dovrebbe quindi prestare attenzione a quanto segue: prolunga da esterno

> Cavo in gomma
> Grado di protezione IP44
> Colore vivo (rosso o arancione)
> Spina con contatto di terra robusta e giunto con tappo di chiusura

Come potete facilitare i vostri lavori in giardino e dove trovare la prolunga perfetta per il tagliaerba potete scoprirlo qui.

 

Prolunghe per tagliaerba da 20 m, 25 m o 50 m: quanto dovrebbe essere lungo il cavo elettrico?

Non esiste una prescrizione o una norma sulla lunghezza del cavo; la lunghezza ottimale del cavo elettrico dipende molto semplicemente dalla superficie del prato, più precisamente dalla distanza che la corrente deve percorrere.
Le lunghezze più comuni sono tuttavia le seguenti:

> Prolunga per tagliaerba da 20 m
> Prolunga per tagliaerba da 25 m
> Prolunga per tagliaerba da 50 m

 

Quante prolunghe possono essere effettivamente collegate in successione?

È possibile collegare più prolunghe?

La risposta è molto semplice:
per un buon motivo è vietato collegare più prolunghe tra loro!
Chi, cosa e perché lo trovate qui.

 

Domande frequenti: Come si può evitare l’attorcigliamento di una prolunga?

Addio groviglio di cavi, avvolgere correttamente le prolunghe

I lavori in giardino sono finiti, è il momento di avvolgere i fastidiosi cavi.
Chiunque abbia già avvolto una prolunga conosce il problema dell’attorcigliamento di cavi e si pone la domanda:
Avvolgere i cavi senza nodi, come si fa?